CTU + CTP

Consulenze tecniche di ufficio (CTU)

e di parte (CTP)

 

Nel caso in cui un Giudice si trovi a decidere in procedimenti che riguardino un minore può nominare un C.T.U. (consulente tecnico d’ufficio – art. 191 c.p.c.) al quale, una volta prestato giuramento, viene rivolto un quesito che identifica i punti che dovranno essere oggetto d’indagine.

 

La Consulenza Tecnica d’ufficio prevede incontri individuali e congiunti con tutti i componenti del nucleo familiare al fine di rispondere, in una posizione “super partes”, al quesito posto dal Giudice nel primario interesse del minore. La Consulenza tecnica di parte accompagna la parte nel percorso di C.T.U.

 

Le parti in causa, infatti, possono nominare un C.T.P. (consulenti tecnici di parte) che lavorerà al fianco del C.T.U. controllandone il lavoro e fornendo una relazione scritta

shutterstock_1098684290.jpg